Offerta formativa rinnovata: dodici corsi in inglese e percorsi interdisciplinari. Domande fino al 14 settembre, anche per chi si laurea a fine anno, e agevolazioni fiscali per i più meritevoli.
Pubblicato il bando di immatricolazione per i 2.422 posti messi a bando per i corsi di laurea magistrale all’Università della Calabria, che quest’anno parte in anticipo. Dal 15 luglio al 14 settembre sarà possibile presentare domanda d’ammissione per i corsi di laurea magistrale dell’Università della Calabria. Possono immatricolarsi anche gli studenti che ancora non hanno conseguito il titolo di studio, selezionando l’apposita voce all’atto di compilazione della domanda sul portale Esse3. Sarà così possibile partecipare subito anche al Bando per il Diritto allo Studio e fruire prima dei servizi di alloggio e mensa per chi risulta vincitore.
NUOVI CORSI – Sono 39 i corsi di laurea magistrale che compongono l’offerta formativa dell’Unical; quest’anno sono stati profondamente rinnovati con un occhio attento soprattutto agli sbocchi professionali e alle prospettive occupazionali. Il lavoro di riforma ha visto la nascita di 12 corsi internazionali, con almeno un curriculum erogato interamente in lingua inglese, ai quali si potrà accedere con bando d’ammissione internazionale. I corsi attivati sono: Advanced Solid Mechanics (curriculum di Ingegneria Civile) – Artificial Intelligence and Computer Science – Chemistry – Computer Engineering for the Internet of Things – Finance and Insurance – Health Biotechnology – Mathematics – Nutritional Sciences – Physics – Robotics and Automation Engineering – Sustainable Management of Natural Resources (curriculum di Ingegneria per l’Ambiente e la Sicurezza del Territorio) – Telecommunication Engineering: Smart Sensing, Computing and Networking.
La revisione dell’offerta magistrale ha visto anche l’attivazione di tre nuovi corsi che, abbracciando i percorsi di due diverse classi di laurea, garantiranno agli studenti una formazione d’ampio respiro: “DAMS e Storia dell’Arte. Organizzazione e teoria delle arti, della musica e del teatro”, “Intelligence per la legalità e la tutela dei beni culturali e archeologici” e “Sociologia, cooperazione e sviluppo”.
Novità anche per chi è interessato a ingegneria ambientale e statistica. Si rinnovano infatti le magistrali già presenti: nell’offerta gli studenti troveranno Ingegneria per l’ambiente e la sicurezza del territorio e Data science per le strategie aziendali.
COME ISCRIVERSI – Per presentare domanda di ammissione, è necessario registrarsi sul portale Esse 3 dell’Unical (solo nel caso in cui non si abbiano già le credenziali). Una volta effettuato l’accesso al portale, occorre selezionare dal menu ‘Segreteria’ e poi ‘Bandi d’ammissione’. La graduatoria sarà stilata sulla base dei criteri espressi nell’allegato del dipartimento cui afferisce il corso di laurea magistrale per il quale è stata presentata la domanda.
All’ammissione possono partecipare gli studenti che hanno già la laurea triennale, ma anche coloro che non hanno ancora conseguito il titolo, nel caso in cui la fine degli studi sia prevista a breve. L’immatricolazione effettuata prima del conseguimento del titolo di accesso è da considerarsi ‘sotto condizione’; per usufruire di servizi didattici e benefici e servizi del diritto allo studio è obbligatorio produrre regolare istanza entro il mese di settembre, come previsto dal Bando per il Diritto allo Studio, e poi fornire i dati relativi al conseguimento del titolo entro il 31 dicembre 2021. Le graduatorie provvisorie saranno pubblicate il 23 settembre su unical.it/ammissione.
I candidati vincitori, dopo la pubblicazione delle graduatorie definitive, dovranno immatricolarsi pagando la prima rata di 16,50 euro. I posti che resteranno vacanti al termine dell’immatricolazione saranno assegnati scorrendo la graduatoria.
Per alcuni corsi è prevista l’immatricolazione anticipata: maggiori dettagli negli allegati al bando di ammissione.
L’UNICAL PREMIA IL MERITO – Molti i vantaggi per i laureati triennali Unical che conseguono il titolo nei termini e proseguono gli studi in ateneo con l’iscrizione alla magistrale: chi si laurea entro il 31 dicembre 2021 sarà esonerato dal pagamento del contributo annuale (la voce più importante delle tasse universitarie). Lo studente che consegue il titolo per il corso di laurea triennale, entro il primo fuori corso e non oltre il 31 dicembre, acquisisce il diritto all’esonero del 50 per cento del contributo.
Chi si è iscritto nell’anno accademico 2020/2021 a corsi singoli, conseguendo i crediti, può chiedere che l’importo versato per quei corsi venga decurtato dalle tasse dovute per l’immatricolazione alla magistrale.
Inoltre, chi si immatricola nell’anno accademico 2021/22 a un corso di laurea magistrale e ha conseguito la laurea triennale con voto 110/110 e lode, compresi gli studenti provenienti da altri atenei, ha diritto all’esonero dal pagamento della IV rata.
Tutti i particolari si trovano nel Regolamento tasse, contributi ed esoneri.
AGEVOLAZIONI PER REDDITO – Anche quest’anno la “no tax area” è fissata a 20mila euro: gli studenti con i requisiti previsti dalla legge appartenenti a nuclei familiari con un ISEE DSU entro questa soglia non pagheranno il contributo annuale. Previste anche ulteriori agevolazioni per chi ha un ISEE DSU compreso tra 20mila e 30mila euro, con riduzioni che andranno dall’80 al 10 per cento.
Vuoi ricevere tutte le notizie dell’UniCal sul tuo smartphone? Iscriviti al nostro canale Telegram! 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com