L’ateneo mette a disposizione fino al 31 dicembre 200 voucher a fondo perduto che si sommano a un anticipo sull’importo della borsa. Estesa anche la misura relativa a modem wifi: potranno richiederli anche assegnisti, dottorandi, docenti e personale

L’Università della Calabria ha deciso di prorogare ed estendere le agevolazioni previste per favorire l’acquisto di pc da parte degli studenti, preso atto dell’alto numero di richieste ricevute entro il termine del 30 novembre e accogliendo le sollecitazioni pervenute dalle associazioni studentesche.
Il Centro Residenziale ha così pubblicato un nuovo bando che fissa al 31 dicembre la scadenza per presentare domanda ed estende le agevolazioni a tutti gli iscritti – non più quindi solo alle matricole del primo anno – idonei alla borsa di studio.
La misura prevede un contributo a fondo perduto di 100 euro (i voucher messi a bando sono in totale 200) e un anticipo di 500 euro sull’importo della borsa di studio.
Rispetto al bando precedente viene aumentata quindi la platea di possibili beneficiari, non solo aprendo l’iniziativa agli studenti degli anni successivi al primo idonei alla borsa di studio, ma eliminando anche il limite di Isee Dsu di 7.500 euro per l’accesso al contributo a fondo perduto. Una novità, quest’ultima, che avrà valore retroattivo: anche gli studenti che hanno già partecipato al bando precedente ottenendo solo l’anticipo della borsa di studio, perché il proprio Isee Dsu superava la soglia prevista, si vedranno assegnare il voucher da 100 euro.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina del Centro Residenziale dedicata all’iniziativa.

SIM DATI E MODEM WI-FI – Viene prorogata fino a fine anno anche la possibilità di richiedere un modem wifi e una Sim Dati con 60 gigabyte di traffico mensile. L’iniziativa, fin qui riservata solo agli studenti, viene estesa inoltre ad anche assegnisti di ricerca, dottorandi, docenti e personale, che potranno beneficiarne versando un contributo una tantum di 75 euro.
Per gli studenti è prevista la consegna a domicilio di modem e sim, mentre per gli altri sarà possibile anche il ritiro in ateneo.
La procedura è descritta in dettaglio nella sezione ‘Unical SIM studenti’.

Vuoi ricevere le notizie sul tuo smartphone? Iscriviti al nostro canale Telegram!

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com